lunedì 19 gennaio 2009

M'illumino di meno...


Come sicuramente qualcuno avrà notato stiamo prendendo una piega ecologista... e da qualche giorno è comparso un banner qui sulla sinistra (si, si, proprio quello lì, quello di Radio 2). [ndr ora migrato a destra]
Allora la domanda è: come integrare l'ecologia in un blog di cucina?? L'idea arriva da Acquaviva che, carinissima, mi scrive in privato per propormi l'adesione all'iniziativa di Caterpillar
M'ILLUMINO DI MENO (mai ascoltato RADIO 2 dalle 18 alle 19 dal lunedì al venerdì? noooo? vi state perdendo uno dei programmi che più mi fa sbellicare dalle risate da anni ormai!! se vi capita ascoltatelo, vi prego, sono veramente dei geni del male!).... e con me ha trovato la porta aperta!
Beh, ve la riassumo in due righe: da 5 anni a questa parte Cirri e Solibello (i conduttori) lanciano questa iniziativa di sensibilizzazione alla riduzione dei consumi, con l'invito ad attuare delle buone pratiche (di seguito troverete il loro decalogo) ma anche con un'azione simbolica da fare il 13 febbraio dalle 18 in poi, questo perché "loro" (o chi per loro) misureranno il calo di consumo energetico in quella frazione di tempo (!), tutto questo viene gestito con una carica di simpatia unica, per cui è impossibile non aderire. Ogni anno aderiscono singole persone, scuole, comuni, etc... con le più svariate iniziative (dalla cena al lume di candela allo spegnimento dell'illuminazione di un monumento, etc. etc.) e ogni anno sono sempre di più le persone che aderiscono.
L'idea che abbiamo elaborato è quella di lanciare qui una RACCOLTA DI RICETTE A RISPARMIO ENERGETICO (tipo cottura di bocconcini sopra il vapore di qualcos'altro di buono in ebollizione, secondo e contorno cucinati in contemporanea nella stessa padella, pasta cotta nel sugo, etc. ... tanto per usare parole di acquaviva!)... per cui invito tutti/e voi a sbizzarrirvi e diffondere l'idea come meglio potete... sarà divertente elaborare qualcosa che poi spediremo a loro direttamente... magari ne viene fuori un piccolo ricettario simpatico!
Che dite?? ci state?? ovviamente valgono tutte le ricette possibili, per cani, gatti, umani... tutto ciò che vi viene in mente, più sono e più carino sarà l'elaborato finale (che ovviamente sarà messo a disposizione di tutti/e, basta che mi inviate tutti i materiali all'indirizzo:
pasticcietpasticcinichiocciolagmailpuntocom)... spero che vi piaccia questa idea!

Questo il decalogo di CATERPILLAR:

  1. spegnere le luci quando non servono
  2. spegnere e non lasciare in stand-by gli apparecchi elettrici
  3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
  4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l'acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
  5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
  6. ridurre gli spifferi degli infissi riempendoli di materiale che non lasci passare aria
  7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
  8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
  9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
  10. utilizzare l'automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.
Sono tutte buone pratiche, sembrano stupide ma non sono sempre così scontate... si potrebbe aggiungere tutto un punto sulla riduzione dei rifiuti e sul riutilizzo dei materiali... penso, per esempio, agli imballaggi... basta un po' di fantasia e un minimo sforzo per trovarne usi alternativi, ad esempio: le vaschette di polistirolo si possono raccogliere e dare alle ludoteche o alle scuole, sono degli ottimi contenitori per diluire le tempere nei laboratori di pittura, oppure le bustine che contengono le riviste che ci arrivano a casa possono essere utilizzate per i rifiuti (se aperte con attenzione)... gli acquisti possiamo farli tramite GAS, si riducono così le filiere e i km percorsi dalla nostra spesa, i detersivi, oltre ad utilizzarne il più possibile ecologici possiamo cercare di utilizzarne il meno possibile, basta seguire le indicazioni, per fare un esempio, di questo gruppo qua .... e voi?? quali suggerimenti avete??
ps per ora posto questa proposta come copertina e logo dell'iniziativa (nel caso foste proprio entusiasti/e e lo voleste pubblicare sul vostro blog fate pure!!! più siamo e più ci divertiamo!).... se qualcuno ha idee migliori per il logo si faccia avanti... magari troviamo qualcosa di più carino!


38 commenti:

  1. è un'idea bellissima!!!!
    or apenso a una ricetta da mandarti...mumble mumble...

    RispondiElimina
  2. Bella idea! ;o)
    Entro quanto tempo si possono mandare le ricette?

    RispondiElimina
  3. @ Antonella: hai ragione... l'ho dato per scontato!! il 13 febbraio c'è l'iniziativa per cui manterrei la stessa data... ma entro la mattinata, così ho tempo di sistemare tutto per le 18!

    RispondiElimina
  4. Direi che chi ha il Bimby...alle volte cucina proprio come suggerisci tu...due cose contemporaneamente!...dai che allora ce la faremo anche per questa raccolta, accetto la sfida e partecipo!...intanto metto il banner!

    RispondiElimina
  5. ehi che bello, si muove qualcosa!!
    mi raccomando: non solo bimby, altrimenti quelli come me che non ce l'hanno come fanno?? ;-)
    benvenuta cindystar, spero che tu trovi qualcosa di tuo interesse qui!

    RispondiElimina
  6. @ cindystar: ciao! anche tu "bimbysta"?
    @ evelyne: io penso che ti mandeò una ricetta con bimby ed una senza. ho girato il link anche ad alcune amiche e mi hanno detto che parteciperanno!
    buon venerdì a tutti!

    RispondiElimina
  7. grazie salamander e... buon venerdì anche a te!

    RispondiElimina
  8. Per chi è senza bimby.......si fa un nuovo gruppo di acquisto! :D :D
    A proposito sapete se si è formato di nuovo per il ka?

    RispondiElimina
  9. che bella idea! Negli anni scorsi ho sempre aderito a m'illumino di meno spegnendo le luci e stando a lume di candela. Quest'anno vorrei fare di più, e perchè non abbinare alla luce di candela una romantica cenetta a basso consumo? mi farò venire in mente qualcosa...

    RispondiElimina
  10. @ antonella: ehm... gruppo di acquisto per me "no grazie!", prossimo giro può essere! ;-)
    Per il nuovo gruppo KA credo che nessuno si sia preso l'impegno di coordinarne uno, per cui sono tutti/e a spasso... peccato noi lo abbiamo sfruttato bene, no!?

    @ catobleppa: benvenuta e grazie della partecipazione! aspetto tue notizie allora!

    RispondiElimina
  11. Bella come iniziativa. L'anno scorso ho aderito per la prima volta e credo che se ci fosse un po' più di sensibilizzazione sull'iniziativa sarebbe meglio!
    Più siamo e meglio è no?
    Inserisco il banner dell'iniziativa nel mio blog, spero di riuscire a mandarti qualche ricettina!
    A presto e piacere dimaverti conosciuta!
    Betty

    RispondiElimina
  12. @ betty: benvenuta, spero di rivederti presto! :-)

    RispondiElimina
  13. Bellissima idea! Anch'io voglio partecipare! Ne parlo subito nel mio tlog

    RispondiElimina
  14. Aderisco con piacere, quest'anno non ce l'ho fatta a organizzarla, troppo è il lavoro di febbraio! Lo scorso avevo organizzato la stessa raccolta per Mi Illumino di Meno con La Cuoca Petulante,non ci conoscevamo, peccato. Ecco, avevano aderito molti foodblogger e abbiamo pubblicato il PDF con tutte le ricette. La prima ricetta arrivava dal Burkina Faso! Io avevo postato un gelo di menta che ha aperto un vaso di pandora di ricordi di infanzia tra chi mi legge.
    Nel mio blog la categoria mi illumino di meno raccoglie i post in cui ricette, rimedi, oggetti, persone e blogger legati dal filo del risparmio energetico. Dalle noci per lavare al solar cooker passando per packaging giapponesi ecologici. Sei la benvenuta se vuoi dare un'occhiata ^___^ E grazie in anticipo per il lavoro che ti aspetterà nel raccogliere e valorizzare tutte le ricette, che è tanta cosa.

    RispondiElimina
  15. @ marta: benvenuta!! mi fa piacere che la notizia si diffonda!

    @ elena: ciao, benvenuta! avevo letto da te del furoshiki proprio due/tre giorni fa e ne ero rimasta estasiata! peccato non esserci incontrate anche l'anno scorso per questa iniziativa, non sapevo l'aveste organizzata!! (altrimenti quest'anno potevamo provare a pensare a qualcosa di diverso)
    grazie di aver messo tutti i link... sono sicura che anche altri/e li seguiranno!

    RispondiElimina
  16. evelyne guarda che una raccolta di ricette è sempre qualche cosa di diverso, sul serio! ho quasi finito cena e poi metto su un post dedicato alla tua iniziativa. Prego per i link, mi piace potere comunicare cos' sinteticamente come con i links

    RispondiElimina
  17. @ elena: certamente, ma pensavo che sarebbe stato carino fare qualcosa di diverso... così, per divertirsi! ma va comunque bene così! ;-)

    RispondiElimina
  18. allora, ho postato un lancio della tua iniziativa e aderito con la ricetta dello yogurt fatto nel thermos con il latte crudo trentino (quello che si distribuisce sfuso, Km0 e riciclo anche la bottiglia- il thermos diversamente sarebbe già finito nella spazzatura inquinando, dato che non lo usiamo mai!)

    RispondiElimina
  19. grazie elena!! ho visto ho visto!
    anche io faccio lo yogurt nel thermos ;-) purtroppo però fino a marzo niente latte fresco di capra... e con il latte a lunga conversazione (come dico io) viene uno schifo!! ... eh, eh, eh... io i thermos li ho comprati apposta!!

    RispondiElimina
  20. grazie, il logo mi piace molto e anche anno scorso ho partecipato ,cosi farò quest'anno invierò ricetta x e- mail buona giornata

    RispondiElimina
  21. ciao marcella, benvenuta! l'indirizzo a cui mandare la tua ricetta è pasticcietpasticcini[chiocciola]gmail[punto]com,ovviamente elimini chiocciola e punto e li sostituisci (scusa ma è l'unico modo per non farsi spammare!!)... cmq ora l'ho messo in evidenza anche nel corpo del post... ciao!

    RispondiElimina
  22. è un'idea splendida! Ho sempre aderito a questa campagna, ma non avevo mai considerato l'idea di farlo anche dal punto di vista della cucina. Ora penso a cosa proporre. Grazie per aver diffuso questa iniziativa!

    RispondiElimina
  23. Ho letto dell'iniziativa sul blog di comida e mi piacerebbe partecipare: ho già qualche idea.
    A presto

    RispondiElimina
  24. benvenuta lenny! aspetto le tue idee ;-)

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. ciao Evelyne, ho appena pubblicato un post sul mio blog con la ricetta che propongo per l'iniziativa che avete lanciato. Come la si inserisce nel ricettario?
    un bacione

    RispondiElimina
  27. ciao elena, basta che metti qui il link! grazie! (ero appena venuta da te a vedere le novità... telepatia!!)

    RispondiElimina
  28. http://conunpocodizucchero.wordpress.com/2009/02/10/per-ricette-a-risparmio-energetico-linguine-al-te-verde/

    Ecco il link! Che ne pensi?
    A presto

    RispondiElimina
  29. @ elena: geniale, semplicemente geniale ed intrigante! mi state mettendo in crisi... non so più cosa fare!! già avevo poche idee e confuse... ma adesso!?!?

    @ lenny: che fine ha fatto il tuo commento/link?? l'idea era così interessante!! visto che è più facile da vedere per tutti/e se linkata, rimetto qui il link, spero non ti dispiaccia:
    http://unafinestradifronte.blogspot.com/2009/02/crostatine-fredde-di-ricotta-con.html

    RispondiElimina
  30. http://ilsergentepepe.blogspot.com/2009/02/oggi-millumino-di-meno.html
    Ecco! Ce l'ho fatta! Spero vi piaccia... io e il mio ragazzo ieri sera abbiamo apprezzato molto :P
    P.s. ho aggiunto anche una nota con il calcolo dei kwh consumati... spero non sia una castroneria! Buona giornata del risparmio energetico a tutti. Non vedo l'ora di vedere (e provare, si intende) tutte le vostre ricette!

    RispondiElimina
  31. Ciao, in extremis ecco qua http://babuskacooking.blogspot.com/2009/02/verrine-tiramisu-light-at-candle-light.html
    Baci!

    RispondiElimina
  32. ...tanto per cambiare arrivo in ritardo, peccato.

    Complimenti comunque per l'inziativa splendida!

    http://lagolosastra.blogspot.com/2009/02/baci-lume-di-candela.html

    RispondiElimina
  33. ma quella pagina vuota a fine raccolta a cosa serviva secondo te?? ti aggiungo subito!! benvenuta e grazie!!

    RispondiElimina
  34. @ la golosastra: scusami, ho parlato troppo presto, non riesco a fare questa operazione perché non riesce a caricare alcune immagini.... mi dispiace!!

    RispondiElimina
  35. Ciao! Son San Bernardo. Sono ...tanto e poco santo...sono vecchio (rispetto a tutte voi) ecc.ecc. Volevo chiedere all'esperta giardiniera come si libera dei RAGNETTI ROSSI ! Ho lasciato un commento anche nel cortiletto di Sigrid: Vedrai in quanti/e verranno a chiedere notizie! Dici che è uno scherzo da prete ? ma io ,prete non sono , ANCORA . Dipende dalla mia dolce metà.Poi.....

    RispondiElimina
  36. ciao San Bernardo: mi sono informata perché io non ho mai avuto questo problema e mi risulta che gli acaricidi siano poco efficaci (ma io proverei comunque con quello della COMPO... tanto per non fare nomi!) per cui ultimamente è molto utilizzato un ragnetto predatore del ragnetto in questione .... della serie: chiodo scaccia chiodo! (vedi lotta integrata)

    RispondiElimina
  37. pensandoci e ripensandoci… dovrebbe andar bene anche il macerato di ortica o altro prodotto analogo (tipo quelli a base di propoli…), come per tutti gli insetti masticatori! prova, il macerato io l’ho usato in passato e ne ero molto entusiasta, ma la preparazione richiede un po’ di tempo! spero di esserti stata utile, per maggiori informazioni scrivimi!! :-)

    RispondiElimina
  38. Stavo rileggendo la videata e arrivato sul fondo ho trovata la mia richiesta. Beh, a tutt'oggi , pur avendo perso tempo a cercare suggerimenti ,il problemi si è risolto da solo: sono spariti. O morti di fame o emigrati!Grazie omunque. Livio

    RispondiElimina